Elettrico monopattino

Monopattino Elettrico: guida all’acquisto e prezzi scontati

Tempo fa se avessi parlato di un monopattino elettrico, chiunque avrebbe pensato ad un giocattolo per bambini.

Nessuno avrebbe mai immaginato che questo sarebbe diventato realtà, trasformandosi in un vero e proprio mezzo di trasporto.

Ed invece è andata così.

Ci sono voluti degli anni prima che questa nuova generazione di monopattini prendessero piede.

Ed oggi sono tra i prodotti più richiesti nel settore della mobilità.

In effetti non c’è alternativa migliore per muoversi all’interno del traffico in modo rapido e senza sforzo.

Poi non hai bisogno né di patente o di abilitazione per condurre un monopattino a motore elettrico.

OffertaBestseller No. 1
Xiaomi Mi Electric Scooter Pro Monopattino Elettrico Pieghevole,...
  • Velocità massima: ca. 25 km / h (velocità massima per ciascuna modalità: ECO: 15 km / h; D: 20 km / h; S: 25 km / h)
  • Durata della batteria fino a 45Km
  • Display integrato per un comodo e veloce monitoraggio
OffertaBestseller No. 2
Razor Monopattino Elettrico per bambini Power Core E90, 82.55 L x...
  • Età: 8+
  • Carico massimo: 54 kg
  • Peso del prodotto : 9 kg
OffertaBestseller No. 3
Ninebot by Segway ES2 Monopattino Elettrico Pieghevole, Velocità...
  • Batteria al litio che ti permette di raggiungere una velocità massima di 25 Km/h
  • Autonomia di 25 km, grazie al cruise control integrato
  • Peso complessivo di 12.5 kg
Bestseller No. 4
Monopattino elettrico con 8,5 pneumatici, E-scooter pieghevole,...
  • [PRESTAZIONI MAGNIFICHE] - Il motore da 350 W integrato nello scooter fornisce abbastanza potenza allo scooter elettrico, che consente di guidare lo scooter fino a un massimo di 25 km / h. E la batteria da 7,5 Ah assicura un lungo viaggio.
  • [DESIGN PORTATILE PIEGHEVOLE] - Come uno scooter portatile, è pieghevole e ultra leggero, lo stoccaggio è facile a casa o a mano quando necessario. Il telaio in alluminio è robusto. Il pneumatico in gomma da 8,5 pollici ha una migliore resistenza agli urti, anche su terreni difficili.
  • [FUNZIONE APP] - Scarica la nostra APP con il codice QR nel manuale utente e puoi connettere l'app al tuo smartphone tramite Bluetooth. L'APP è attualmente disponibile per le versioni IOS> 10.0 e Android <6.0 e verrà aggiornata regolarmente. Si prega di reinstallare APP dopo l'aggiornamento. Grazie all'APP, puoi controllare il percorso percorso, il cambio della modalità di velocità, le luci e l'indicazione del guasto.
Bestseller No. 5
i-Bike Monopattino Freedom, Unisex Adulto, Nero, Unica
  • Monopattino con ruote da 6, 5" telaio in alluminio ed ammortizzatore frontale
  • Motore da 250 watt con 3 livelli di assistenza
  • Batteria da 151, 2 wh con capacità 6 ah e ricarica rapida in 3h

Tra l’altro è la soluzione perfetta al problema dell’inquinamento ambientale che riguarda tutto il mondo.

Utilizzare un mezzo del genere per avere la meglio sulle lunghe code di automobili che affollano le strade principali delle grande città è la soluzione ideale.

Ho scritto questo articolo per farti conoscere nel dettaglio i monopattini elettrici.

Ti mostrerò le loro caratteristiche, i pregi ed i difetti.

Questo articolo fa al caso tuo se:

  • Sei alla ricerca del tuo primo modello di monopattino da acquistare e vuoi qualche consiglio come orientarti
  • Hai già esperienza in questo campo e vuoi sapere tutti i dettagli per scegliere un modello di ultima generazione

Qualsiasi sia la tua esigenza riguardante il monopattino elettrico, in questo articolo troverai tutte le informazioni utili.

Nel corso del tempo noi dello staff abbiamo testato un sacco di prodotti differenti ed abbiamo evidenziato le loro potenzialità (ed anche i loro limiti).

Pensa che con il progresso dei modelli sempre migliori hanno fatto la loro comparsa sul mercato.

Come ad esempio i monopattini dotati di sella o quelli in grado di affrontare qualsiasi genere di terreno accidentato.

Ogni prodotto ha delle caratteristiche ideali per affrontare qualsiasi situazione.

È il momento di conoscere tutto quello che c’è da sapere sul nuovo monopattino elettrico.

Monopattino elettrico: le caratteristiche

Cominciamo dall’inizio.

Caratteristiche monopattino elettrico

Cos’è un monopattino elettrico?

È un veicolo dotato di 2 (a volte anche 3) ruote azionate da un motore elettrico.

Il motore, a sua volta viene alimentato da una batteria ricaricabile.

Ed il processo di ricarica è davvero brevissimo e semplice da eseguire.

Tutto ciò che dovrai fare è usare il caricabatterie incluso nella confezione del monopatino elettrico e collegarlo alla corrente.

Va bene qualsiasi presa tradizionale presente in casa.

Sai a quanto può arrivare al massimo il monopattino elettrico velocità?

Questo è un dato che varia continuamente.

Con l’arrivo sul mercato di modelli sempre più avanzati, la velocità massima raggiungibile da questi mezzi diventa sempre maggiore.

Se dovessi stilare una media in questo momento sarebbe la seguente: vanno dai 12 Km/h fino ad un massimo di 36 Km/h.

È anche vero che ci sono alcuni monopattini dotati di una potenza inferiore e che raggiungono al massimo i 30 Km/h.

Come anche ci sono delle varianti più performanti che raggiungono senza problemi i 40 Km/h.

A questo proposito ci tengo a fare una considerazione.

Più alta sarà la velocità massima raggiungibile dal monopattino e maggiore sarà l’energia che consumerà.

E non è tutto.

Anche se sulla confezione (o nelle schede tecniche) viene indicata con precisione la velocità di questi mezzi innovativi, devi considerare altri elementi che possono alterare le prestazioni.

Come:

  • Peso del conducente
  • Potenza del mezzo
  • Pressione delle ruote
  • Inclinazione
  • Tipo di terreno da percorrere

Ora c’è del’altro che devi sapere a proposito del monopatino eletrico.

E riguarda i comandi per l’accelerazione e per la frenata.

Si trovano entrambi sotto al manubrio così da ricordare lo stesso sistema presente anche sugli scooter ed i ciclomotori.

Come ti ho detto all’inzio, sono diversi gli aspetti che hanno contribuito al successo di questo mezzo di ultima generazione, tra cui:

  • Design essenziale e moderno
  • Grande facilità di guida
  • Nessuna patente necessaria per la guida
  • Assicurazione

E per quanto riguarda l’aspetto estetico del monopattini elettrico, c’è una cosa che devi sapere.

Ciascun modello ha la sua linea aerodinamica.

Aerodinamica monopattino elettrico

Alcuni marchi hanno optato per la produzione di modelli con un design più tradizionale, quasi retrò.

Ci sono altri prodotti invece con un aspetto estetico di ultima generazione e che ricordano dei mezzi quasi futuristici.

Tra le altre ragioni per cui il monopattinoelettrico sta diventando così popolare spicca anche il lato tecnologico.

Infatti i primi modelli in assoluto che vennero messi in commercio erano limitati sotto molti punti di vista.

La tecnologia poi ha fatto passi da gigante, favorendo una ricarica della batteria sempre più veloce, un’autonomia migliore e motori sempre più potenti.

Ed ecco il perché oggi possiamo usufruire dei migliori monopattini elettrici in assoluto.

Come scegliere il miglior monopattino elettrico

Scegliere il monopattino elettrico non è semplice.

Ci sono molti aspetti da tenere in considerazione.

Sicuramente vorrai sapere fin da subito se esiste un modello in grado di:

  • Soddisfare qualsiasi esigenza
  • Dotato di una grande velocità
  • Dotato di un’eccellente autonomia

E voglio essere sincero.

Non esiste un modello perfetto.

Ed ora ti spiego il perché.

Ognuno ha sviluppato nel tempo uno stile di guida personalizzato.

E questo vale anche per il mono pattino elettrico.

C’è chi potrebbe preferire un’alternativa più sportiva, priva di sellino e che sia super aerodinamica.

Altri invece potrebbero volere un monopattino comodo e che permetta di raggiungere la destinazione in totale relax anche durante l’ora di punta.

E se cerchi un modello di quest’ultima categoria, allora devi optare assolutamente per un monopattino elettrico con sellino.

C’è anche chi non ha spazio sufficiente in casa o in garage per ospitare un mezzo troppo ingombrante.

In quel caso la soluzione perfetta è rappresentata dal monopattino elettrico pieghevole.

In poche mosse può essere posto all’interno dell’armadio di casa, lasciando un sacco di spazio a disposizione.

Come avrai capito, c’è un sacco di scelta.

E questi sono soltanto alcuni dei fattori che rendono impossibile nominare un modello perfetto per tutti.

Le aziende di questo settore lavorano continuamente per realizzare dei prodotti che possano soddisfare le richieste sempre maggiori da parte degli utenti.

Detto ciò, adesso ti presenterò tutti gli aspetti che devi conoscere prima di scegliere un monopattino elettrico nuovo.

Stile di guida

Qualsiasi sia il tuo stile di guida, troverai il monopattino adatto a te.

Le caratteristiche che compongono lo stile di guida sono le seguenti:

  • Praticità
  • Peso
  • Resistenza
  • Presenza di un sellino

Mi raccomando.

Non confondere i vecchi monopattini (senza motore) con questi più moderni.

Il monopattino elettrici infatti – oltre a vantare la presenza del motore – hanno un apposito telaio step-through.

Si tratta di una speciale struttura che ti permetterà di condurre il mezzo con entrambi i piedi sulla pedana.

Significa che puoi guidare i monopattino elettrici mettendo entrambi i piedi sulla pedana.

Alcuni modelli possono essere piegati su loro stessi, così da essere portati in giro o da essere sistemati all’interno di armadi in pochi secondi.

I modelli più performanti invece hanno un telaio più resistente (e non pieghevole) e robusto.

Sono in grado di percorrere distanze maggiori in meno tempo grazie alla presenza di un motore elaborato, sospensioni professionali e pneumatici più grandi.

Scegliendo un monopattino elettrico veloce non dovrai nemmeno temere ostacoli, terreni accidentati o strade sconnesse.

Stile di guida monopattino elettrico

E c’è anche un altro dettaglio che devi conoscere.

L’elettrico monopattino, come qualsiasi altro mezzo di trasporto, vanta la presenza di fari che ti permetteranno di utilizzarlo anche di notte.

Se cerchi una soluzione comoda, devi puntare direttamente ai modelli con il sedile incorporato.

Garantiscono il massimo relax durante il trasporto.

Ma la stragrande maggioranza di questi modelli non possono essere ripiegati su loro stessi.

Peso del conducente e carico massimo del monopattino elettrico

Un aspetto che merita molta attenzione e di cui voglio parlarti riguarda il monopattino elettrico adulti.

Il peso del conducente ed il carico massimo consentito su questi mezzi sono dati fondamentali.

Se non fai bene attenzione, c’è il rischio che un sovraccarico possa compromettere le prestazioni del monopattino elettrica.

Pensa che in genere i modelli per adulti hanno una capacità minima di peso pari a 70 Kg.

Se, per esempio, pesi 80-90 Kg hai moltissimi monopattini tra cui scegliere.

I modelli più avanzati hanno un telaio decisamente più ingombrante.

Ciò vuol dire che sono anche in grado di sorreggere un peso maggiore, arrivando ad un limite di 140 Kg.

Velocità ed autonomia del monopattino elettrico

Sicuramente vorrai evitare brutte sorprese e ritrovarti con il monopattino privo di energia mentre sei nel bel mezzo del viaggio.

Voglio darti un consiglio.

Prima di utilizzare il monopattino per muoverti, prendi il tuo smartphone ed utilizza un’app per calcolare la distanza fino alla destinazione.

Controlla se l’autonomia (fornita dal produttore) è sufficiente per concludere il viaggio.

Non si tratta di un dato preciso, ma è una stima indicativa che ti eviterà, nella maggior parte dei casi, di rimanere senza energia.

Tra i vari aspetti che possono influenzare l’autonomia dell’e-scooter monopattino elettrico ci sono:

  • Peso del conducente
  • Pendenza della strada
  • Temperatura esterna

Trasportando un carico pesante, il monopattino consumerà più energia per muoversi e raggiungere la destinazione, riducendo notevolmente la sua autonomia.

Se il percorso che devi affrontare presenta diverse salite, può essere un problema.

Proprio come una bicicletta, anche il monopattino elettrico avrà bisogno di più energia per generare velocità e superare la salita.

Comunque il discorso sui limiti di velocità massima per il monopattino elettrico è molto dibattuto.

Ogni città sta elaborando delle leggi e regolamenti individuali in merito, al fine di garantire la massima sicurezza nell’utilizzo del mezzo.

Quando senti parlare del monopattino elettrico omologato stradale si parla dei prodotti che hanno una velocità non eccessiva e che possono essere utilizzati senza problemi su strada.

Puoi utilzizare questi mezzi anche sui marciapiedi e sulle piste ciclabili.

In questi casi dovrai regolare la velocità del mezzo data la presenza di ciclisti e pedoni.

Batteria e ricarica

Parliamo meglio dell’autonomia di questi mezzi di trasporto.

I monopattini elettrici sono alimentati da batterie agli ioni di litio.

Se le utilizzi al 100% ricaricandole molto frequentemente, la loro durata si aggira attorno ai 2 anni.

Questo significa che devi considerare nel costo monopattino elettrico anche il prezzo di una nuova batteria ogni 2 anni per mantenere le sue prestazioni al massimo.

Ci sono altri 3 aspetti che devi conoscere riguardo la batteria.

E sono:

  1. Capacità: indica la distanza massima che puoi percorrere con una singola ricarica della batteria (spesso questo dato viene indicato anche con autonomia)
  2. Durata: indica il numero di ricariche a cui può essere sottoposta la batteria prima di esaurirsi definitivamente
  3. Tempo di ricarica: indica il periodo necessario in cui la batteria deve essere collegata alla corrente per ricaricarsi al 100%

Conoscendo tutti questi dettagli della batteria e dell’autonomia del mezzo, potrai scegliere più facilmente un modello adatto alle tue esigenze.

Le ruote, le sospensioni ed i freni del monopattino elettrico

Le ruote sono un altro aspetto da non sottovalutare nella scelta di questo mezzo.

Ruote monopattino elettrico

Di solito il monopattino elettrico economico ha il minimo indispensabile per muoversi.

Questo vuol dire che ha in dotazione soltanto delle piccole ruote di gomma.

Sono una soluzione discreta per affrontare un terreno pianeggiante e privo di ostacoli.

Se vuoi utilizzare un mezzo del genere per salite o strade un po’ più accidentate, potresti avere più di qualche problema.

Parlando di pneumatici, quelli che vengono montati su questi monopattini si dividono in 2 categorie:

  • Con camera d’aria
  • Senza camera d’aria

Le dimensioni dei pneumatici possono anche alterare le prestazioni del mezzo.

Un monopattino elettrico più veloce è caratterizzato dalla presenza di pneumatici di grandi dimensioni.

Questi garantiscono una velocità massima più elevata ed una maggiore distanza dal suolo.

In questo modo l’impatto ocn buche e dossi sulla strada saranno maggiormente attutiti.

L’unica pecca di questi modelli riguarda la maggiore difficoltà che potrebbero riscontrare nell’affrontare le salite.

Oltre ai pneumatici, anche le sospensioni sono fondamentali.

I top di gamma presentano sospensioni sia sulla ruota posteriore che quella anteriore.

Lo stesso discorso vale anche per i freni.

Questi si differenziano in 3 grandi gruppi:

  • Drum
  • Hub
  • A disco

I modelli di ultima generazione sono caratterizzati dalla presenza di un sistema di freni avanzatissimo.

E poi hanno l’impianto frenante su entrambe le ruote.

Come il terreno ed il clima alterano le prestazioni del monopattino elettrico

Tutte le caratteristiche di cui ti ho parlato finora riguardano il monopattino stesso.

Ci sono altri fattori che devi considerare e sono il climea e la tipologia di terreno.

Ti facico un esempio.

Supponiamo che tu pesi circa 80 Kg e che debba utilizzare questo mezzo di trasporto per affrontare solo e soltanto un percorso in pianura.

In questo caso la soluzione perfetta è il monopattino elettrico 300W.

Si tratta di un buon compromesso tra potenza e consumi ridotti per un utilizzo quotidiano.

Se invece sei alla ricerca di un mezzo che ti permetta di muoverti facilmente su percorsi più accidentati e che prevedono salite ed anche dei tratti fuoristrada, puoi scegliere un monopattino elettrico 500 Watt.

Grazie alla potenza maggiorata, il mezzo riuscirà ad avere la meglio sugli ostacoli presenti sul tracciato.

Oltre al terreno devi considerare anche il clima.

Ed ora ti dico il perché.

Se utilizzerai il monopattino in un ambiente caratterizzato da temperatura mite e dalla presenza del sole nella maggior parte dell’anno, la stragrande maggioranza dei monopattini elettrici andrà più che bene.

Se invece ci sono temperature rigide e con piogge abbastanza frequenti, ti conviene scegliere un modello resistente ed in grado di muoversi con facilità anche con condizioni non ottimali.

A questo proposito voglio parlarti un attimo dell’importanza che le condizioni meteo hanno su questi mezzi.

Nessun monopattino elettrico è indisttruttibile.

E questo vale soprattutto se piove.

Se dovesse esserci un acquazzone improvviso ti conviene fermarti e cercare riparo.

Devi assolutamente evitare che l’acqua finisca all’interno del motore.

Potrebbe causare un guasto del mezzo e renderlo inutilizzabile.

Monopattino elettrico prezzo: il budget da considerare

Per scegliere un buon monopattino elettrico il budget è un elemento molto importante da tenere in considerazione.

La media del monopattino elettrico prezzi è molto varia.

Ma posso assicurarti una cosa.

I modelli che costano meno di 100,00€ sono di qualità scadente.

Navigando sul web potresti trovare un sacco di occasioni allettanti.

Modelli dotati di prestazioni eccezionali ad un prezzo stracciato.

Ma non è così.

Di solito sono modelli realizzati con materiali di pessima qualità e che si romperanno dopo pochi utilizzi.

Per aiutarti nella stima del monopattino elettrico costo, volgio precisare alcuni aspetti:

  • Se pesi meno di 80 kg e ti serve un monopattino per percorrere una distanza massima pari a 5,00 Km con delle condizioni climatiche ottimali, puoi scegliere un modello che costa 150,00/200,00€
  • I prodotti di fascia media che hanno delle caratteristiche molto valide costano circa 300,00€
  • prezzi monopattino elettrico dei modelli top di gamma partono dagli 800,00€ in su

Qualunque sia la tua scelta, ti assicuro che stai facendo un ottimo investimento.

Acquistando un monopattino elettrico non avrai più bisgno di utilizzare autobus strapieni di gente, metro affollate e così via.

Non dovrai neanche preoccuparti della benzina.

Per ricaricare il tuo mezzo ti basterà attaccare il caricabatterie del monopattino alla presa ed il gioco è fatto.

Come funziona il monopattino elettrico

Ora che conosci tutti gli aspetti da considerare per una scelta oculata del monopattino elettrico, voglio fare un breve riassunto su come funziona questo mezzo di trasporto.

Come funziona monopattino elettrico

Per essere azionati utilizzano la carica presente nella batteria agli ioni di litio che hanno in dotazione.

Alcuni modelli sfruttano – in alternativa – delle batterie di acido al piombo.

Dopo averti svelato tutti i principi che potrebbero aiutarti nella scelta del monopattino elettrico, voglio spiegarti velocemente il suo funzionamento.

Come avrai capito, questi mezzi si servono di una batteria ricaricabile (agli ioni di litio).

Ci sono alcuni modelli particolari che utilizzano, in alternativa, delle batterie piombo-acido.

In entrambi i casi, basta un ciclo di carica per percorrere tra i 15 ed i 60 Km, in bae al modello scelto.

Il motore è montato sul telaio del monopattino e riceve la carica della batteria attraverso degli appositi cavi.

Ed è il motore stesso a trasmettere la potenza necessaria per far girare le ruote e che determina le performance del monopattino.

Perché scegliere un monopattino elettrico

I motivi per cui dovresti acquistare questo mezzo rivoluzionario sono diversi e te li ho elencati in parte nel corso dell’articolo.

Prima di tutto si tratta di una soluzione che non inquina.

Non ha bisogno di benzina per funzionare.

È una soluzione sempre più utilizzata nelle grandi metropoli perché permette di ridurre i tempi di percorrenza anche sulle strade più affollate.

Per condurre questi mezzi non serve alcun tipo di patente.

Infine hanno un prezzo d’acquisto molto basso, così come i costi di gestione del mezzo.

COPYRIGHT © 2019 - www.codicelettrico.it